Coloured kids hands
Attività,  Famiglia

Attività da fare a casa con i bambini

In questi giorni di scuole chiuse e bambini a casa può essere un po´ difficile per i genitori organizzarsi tra smart working e gestione dei bambini. Soprattutto trovare delle attività che possano essere interessanti e stimolanti, senza ricadere per forza tutto il giorno sull’uso del televisore.

Perciò ho pensato di darvi alcune idee e spunti…

 

ATTIVITÀ DA FARE A CASA CON I BAMBINI 

 

Innanzitutto il primo consiglio è, per quanto lo so che possa essere non semplice, ma cercare di mantenere le stesse routines, di avere alcune regole nella gestione della giornata. Questo renderà i bambini più calmi perché sapranno cosa li aspetta.

Poi controllate internet e vari social network, ci sono tante proposte interattive di vari educatori ed educatrici, animatori, e centri educativi. Come, esempio, letture di libri, canzoni per bambini, proposte di tecniche di danza specifiche.

Ed ecco alcune idee di attività da poter fare insieme, soprattutto per la fascia di età 0-3 anni:

 

– DIPINGERE CON FRUTTA E VERDURA

Potete usare qualsiasi tipo di frutta e verdura che avete in casa, tagliata a metà e usata al posto dei pennelli. Non diluite i colori ma usateli puri. Potete usare anche spugne per lavare i piatti tagliati a pezzi, o tappi di sughero o altri oggetti che avete in casa. Con i più grandi, potete anche coprire i fogli con pellicola trasparente e con le mani mischiare il colore e scoprirne l’effetto.

Fantasia, creatività e stimolazione delle capacità sensoriali sono i protagonisti di quest´attività.

 

Colours

 

– LA PASTA DI SALE 

Per preparare la pasta di sale basta mischiare:
2 bicchieri di sale fino
2 bicchieri di acqua tiepida
4 bicchieri di farina (Se usate farina di polenta avrete una pasta un po ́ colorata). Se è troppo liquida, aggiungete farina. Al contrario, un po´ d´acqua. Queste sono le proporzioni. Ovviamente potete regolarle a seconda del vostro bisogno.
Potete anche dare forma a piccole creazioni e poi infornarle. Mi raccomando: forno al minimo e sportello un po ́ aperto.Il tempo giusto per essiccare la pasta. E poi potrete anche dipingerle. 

La pasta di sale non soltanto stimola la manualità ma aiuta il bambino a scaricare la tensione che inevitabilmente accumula durante la giornata.

 

– CREARE STRUMENTI MUSICALI

Prendete alcune bottiglie di plastica, meglio se piccole e riempite ognuna con semi o legumi diversi. Potete usare anche pasta e riso.

È un modo per creare con le proprie mani. E  gli effetti della musica prodotta aiuterà il corpo con il movimento, e la coordinazione nel mantenere il ritmo.

 

– TRAVASI

Mettete sul tavolo diversi contenitori con diversi tipi di pasta o semi, e giocate a travasarle in diversi contenitori, magari anche con l’aiuto di cucchiai piccoli e grandi. 

Con i più piccoli potete usare la pasta molto grande o i semi di sesamo.

Questattività stimola la manualità e la coordinazione.

 

– GIOCARE AI TRAVESTIMENTI

Mettete in un contenitore diversi tipi di vestiti (anche di diverse misure), e accessori, e sbizzarrite la fantasia. Lasciatevi guidare dalla creatività dei bambini, soprattutto se i personaggi riguardano figure di vita quotidiana, perché il “far finta” è un gioco importantissimo per i bambini: li aiuta a tirare fuori paure, domande, pensieri che non riescono ad esternare o che stanno cercando di elaborare.

 

– PIANTINE DI LEGUMI

Potete piantare dei legumi e col tempo vedere spuntare delle piantine.

Beans

 

– IL GIOCO EURISTICO

Per il bambini piccoli diventa “Il cestino dei tesori” e ve ne parlo in questo articolo

https://educationalbee.com/il-cestino-dei-tesori-un-gioco-semplice-ma-importante/

Per farlo con i più grandi separate i diversi oggetti in contenitori diversi, suddivisi per materiale.

 

– CUCINARE INSIEME

Ovviamente questo è riferito ai più grandi. Approfittate di questi giorni insieme per sperimentare, pasticciare e preparare cose nuove insieme. Potete trovare insieme una ricetta e prepararla. Biscotti, torte, pizze, pancakes, e qualunque cosa la fantasia e il desiderio vi suggerisce. I bambini adorano cucinare, ed è importante anche per sperimentare materiali diversi. E stimolare diversi sensi attraverso, il gusto, il tatto, l´olfatto. Per non parlare della complicità che si crea tra genitore e bambino.

 

Dough with kids

 

Leggete di più non solo la sera prima di andare a dormire, ma anche durante il giorno, soprattutto nel pomeriggio quando i bambini tendono ad essere stanchi e hanno bisogno di un momento di calma per riposarsi e non essere sovraccaricarli di input e proposte. Inoltre le fiabe, quelle strutturate, quelle che Bettelheim chiama “opera d’arte”, sono fondamentali per aiutare il bambino ad elaborare le emozioni. Soprattutto durante questi giorni, che le emozioni da elaborare sono tante.

 

E soprattutto, per quanto difficile a volte, godetevi questi giorni con i vostri bambini, perché non sono la normalità ma un tempo straordinario, davvero fuori dall´ordinario.

4 Comments

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.